L'Atletico Cantera vince ancora, ma i play-off sono a rischio!

L'Atletico Cantera vince ancora, ma i play-off sono a rischio!
0
0
0
s2sdefault

L'Atletica Cantera vince e chiude il campionato in piena zona playoff; ora il turno di riposo e poi la verità!

 

ACERRA - Dopo la vittoria in casa con il Bastik Sport, nella ventunesima giornata del campionato di serie D, l'Atletico Cantera vince ancora, e lo fa in trasferta in quelli di Caserta, sul campo dell'oratorio di via Roma, battento di misura il fanalino di coda Falchetti con un 5 a 3 finale.

L'enorme divario tecnico, e di punti in classifica, non si sono affatto visti sul campo, e nonostante la vigilia auspicasse una facile vittoria per i canterani, c'è da fare i complimenti ai padroni di casa per la concentrazione con la quale affrontano il match, mentre gli ospiti, distratti e in attesa dei risultati play-off provenienti dagli altri campi, sembravano frastornati e poco lucidi. Il match in ogni caso non hai ma dato l'impressione che i Falchetti potessero realmente potare a casa il risultato, tanto è vero che l'Atletico, dopo essere anche stato in vantaggio per 4-1, si prende i tre punti con il minimo sindacale, sale a quota trentotto, e conquista così il terzo posto in solitaria, dietro solo al redivivo Borgo Five e alla capolista Sinuessa Mondragone.

Se la vittoria dell'Atletico Cantera era ampiamente prevista, è invece proprio dagli altri campi che arrivano i risultati determinanti per la vetta della classifica e per la corsa ai play-off. La vittoria del Borgo Five a San Prisco in casa del Real Gladiator posiziona gli ortesi al secondo posto, a quaranta punti e ad un solo punto dalla capolista Mondragone, sconfitta in casa dagli amici dell'Eden. Lo Sport & Vita non si ferma più e continua a vincere, batte infatti in casa l'Oratorio San Ludovico, e sale così a 37 punti in classifica, a parimerito con il Club Eden ed il Real Gladiator. Ad una sola giornata dal termine il girone A di questo campionato di serie D risulta davvero equilibrattissimo, la classifica infatti vede raccolte a distanza di soli qattro punti ben sei squadre, di cui soltanto una avrà l'accesso diretto in c2, mentre le altre quattro su cinque si contenderanno attraverso i play-off l'altra posizione utile per il passaggio di categoria. Il problema per la Cantera resta il fatto che è l'unica delle sei squadre che non ha ancora riposato, quindi termina con questa giornata le gare a sua disposizione nel girone, e rimarrà in attesa, nell'ultima di campionato, dei verdetti che arriveranno dagli altri campi per capire se potrà salire o meno sul treno play-off. Resta comunque forte il rammarico di quei punti persi per strada da una squadra ricca di talento ma allo stesso tempo ancora molto giovane. I punti buttati via con l'Oratorio San Ludovico e con lo Sport & Vita, mettono in ansia la Cantera per quest'ultima giornata, quando invece ad oggi, anche per ciò che ha dimostrato sul campo in tutto il campionato, il team acerrano sarebbe già stato sicuro di potersi giocare con i play-off la promozione in c2.

 

® IL GRANATA 2016 - Riproduzione riservata

 

Per offrirti una migliore esperienza questo sito fa utilizzo di cookie, anche di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie. Per saperne di più o modificare le tue preferenze consulta la sezione Cookie Policy