In bocca al lupo sindaco: gli auguri del direttore editoriale!

In bocca al lupo sindaco: gli auguri del direttore editoriale!
0
0
0
s2sdefault

"Forza Acerra! Auspichiamo continuità..." L'invito del direttore editoriale d'Anza al nuovo consiglio comunale della città di Acerra.

 


Con oltre il 64% dei voti, da ormai una settimana, Raffaele Lettieri è stato rieletto, per la seconda volta di fila, sindaco di Acerra. La redazione, nella persona del direttore editoriale Salvatore d’Anza, coglie la pubblica occasione per fare gli auguri ed un grosso in bocca al lupo al sindaco e al neo eletto consiglio comunale; con l’auspicio che possa essere un mandato che possa avere un solo vincitore: Acerra!
L’augurio che sentiamo di fare a tutti, noi compresi in quanto acerrani, è che possa essere un’escaletion di crescita e di successi del prodotto Acerra in tutti i settori, partendo da quelli cardini (come ambiente e lavoro), passando per il terziario (e quindi eventi) e finendo con il sociale. In quest’ultimo campo non può non entrarci lo sport: in una città come questa le attività sportive pomeridiane sono sempre più una risorsa, ancor prima che un’opportunità, per i giovani acerrani. In quest’ottica sono tanti i passi avanti fatti dalla giunta uscente, in particolar modo nell’ultimo triennio, ma restano ancora tanti i nodi da sciogliere: il futuro del Comunale, il progetto Arcoleo, l’inaugurazione della piscina comunale sono solo alcuni degli argomenti di dominio pubblico in cerca di risposta nel prossimo futuro. Per non parlare poi del problema palazzetto: riusciranno Acerrana FC e Leoni a disputare il massimo campionato regionale di futsal in casa propria?! I lavori nella tendostruttura saranno ultimati entro settembre?! O si virerà sull’utilizzo di qualche palestra scolastica?!
La situazione è complessa ed articolata e sbrogliare la matassa non sarà facile: l’auspicio è che colui che verrà scelto per ricoprire ruolo di assessore allo sport possa essere una persona di campo, un qualcuno che dialoghi con le società ascoltando le esigenze di tutti provando a delineare un quadro tale da permettere alla città di avere un’offerta pluridisciplinare pressoché completa. Le società di calcio, futsal, basket, pattinaggio a rotelle, volley, pugilato e atletica hanno avuto modo di fruire, nel tempo, delle strutture comunali per poter espletare le attività dei loro settori giovanili. Un complicato gioco di incastri e ritmi che si spera possa trovare continuità. Continuità desiderata anche per le manifestazioni introdotte o patrocinate dal comune nell’ultimo triennio, come il quadrangolare di beneficenza di calcio a 5, le manifestazioni pre pasquali per i giovani atleti del basket o i continui eventi legati al mondo del pugilato e al maestro Vitiello. Per non parlare, poi, di quelli che sono diventati dei veri e propri abituè: la presentazione delle squadre di calcio a 5 e il ‘Trofeo della Befana’. Il primo nell’edizione targata 2016 ha potuto vantare la presenza, tra gli altri, anche del delegato C.O.N.I. Campania e di Antonio Sarnelli, responsabile del coordinamento calcio a 5 per la F.I.G.C. Campania; il secondo con il percorso dell’edizione del 2017 ha recuperato i fasti di un tempo riconfermandosi come un punto di riferimento per i podisti campani ed entrando, anche, tra i circuiti delle gare federali.
In conclusione quello che è stato il vero fiore all’occhiello degli eventi sportivi cittadini: il Neymar Junior’s Five. Ricevere l’opportunità di essere uno degli otto comuni italiani, unico non capoluogo, a poter ospitare una kermesse a caratura internazionale che ha visto la partecipazioni di atleti da tutto il Sud Italia non può che essere motivo di orgoglio e di soddisfazione per la comunità.

Nel ribadire la richiesta di risposta ai quattro enigmi principali auspichiamo la continuità con quanto sopracitato: la sinergie di forze e il connubio creatosi tra istituzione e società sportive territoriali, nel tentativo di dare soluzioni ed opportunità, piace e può divenire un importante punto di forza verso le vittorie dello sportive MADE IN ACERRA.

In conclusione, una speranza: che la mediazione delle istituzione possa sensibilizzare le forze economiche nell’investire ad Acerra per far rinascere la nostra cara Acerrana.

La redazione, come da sette anni ormai, resta a disposizione di cittadini ed istituzioni al solo fine incarnare la voce sportiva della città offrendo, a chiunque vorrà, la massima libertà di pensiero ed opinione.

Un sincero in bocca al lupo al sindaco, al consiglio e alla giunta che sarà: forza Acerra!

Il direttore editoriale
Salvatore d'Anza

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE SPORTIVE DE IL GRANATA?
CLICCA IL BANNER QUI SOTTO E METTI MI PIACE ALLA PAGINA FACEBOOK

 

 

® IL GRANATA 2017 - Riproduzione riservata

 

 

  

 

  
 

  

Per offrirti una migliore esperienza questo sito fa utilizzo di cookie, anche di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie. Per saperne di più o modificare le tue preferenze consulta la sezione Cookie Policy