Club Eden, il presidente Di Fiore: "Meritiamo rispetto, ci sentiamo presi in giro"

Club Eden, il presidente Di Fiore: "Meritiamo rispetto, ci sentiamo presi in giro"
0
0
0
s2sdefault

Il presidente acerrano sbotta all'indomani del match tra Futsal Terzigno e Club Eden...

L'anticipo di ieri sera tra Futsal Terzigno e Club Eden ha regalato un finale thriller: la compagine acerrana, dopo una roboante rimonta, conduceva il match con il risultato di 6a5 fino ad un secondo dal triplice fischio. Ma proprio nell'ultimo secondo di gioco dagli sviluppi di una rimessa laterale arriva la rete del pari; rete che scatena le proteste degli ospiti che sostengono che il gol fosse stato fatto a tempo scaduto. Disappunto palesato dal massimo rappresentante del team acerrano, il presidente Raffaele Di Fiore, che stamattina ha contattato la nostra redazione per comunicare il suo rammarico e chiedere rispetto da parte della classe arbitrale.
"Perdere due punti fondamentali, nella corsa salvezza, per colpe non tue a sei decimi dalla fine fa male. Non vi è una spiegazione logica: a sei decimi dal ventesimo veniva concessa la rimessa laterale al Futsal Terzigno; in questi sei decimi questi riuscivano a battere la rimessa laterale, a far giungere il pallone ad un compagno posto ad oltre cinque metri di distanza, a calciare in porta, a fare gol e addiritura avanzava il tempo anche per far battere noi e farci calciare in porta. Allora io chiedo a chi di dovere di dimostrarmi come ciò sia possibile in meno di un secondo.
Non ci sto: i nostri sacrifici e la nostra passione non possono essere messi in discussione da un arbitro che non avvia regolarmente il cronometro. Se non sono pronti ai ritmi ed al pathos di match come questi che se ne stiano a casa: ne va dell'immagine dell'intero movimento. I ragazzi dopo una settimana di intenso lavoro si erano regalati una fantastica rimonta ed andando vicino a quella che era una vera e propria impresa sportiva: battere, in trasferta, una squadra che può vantare calcettisti del calibro di Suarato, Altomare, Battista Russo e La Gatta. Vedere sfumare così una vittoria di prestigio fondamentale per la nostra classifica fa male: pertanto ribadisco pretendiamo rispetto e soprattutto pretendiamo arbitri in grado di gestire i ritmi altissimi di un campionato equilibrato come questo. Ho sempre accettato con serenità le decisioni arbitrali, basti ricordare quanto accadatuo quindici giorni fa nella nostra trasferta in casa del Mama quando prima ci fu concesso un rigore negli ultimi istanti di gara, poi dopo un consulto tra gli arbitri ci fu tolto in quanto fu deciso che il fallo fosse stato commesso fuori area; ma le immagini televisive confermarono, poi, che il fallo era stato commesso in area e quindi era rigore. In quella circostanza nonostante il potenziale punto perso che, avrebbe tenuto invariato la nostra distanza dalla zona playout, acettai la decisione senza troppe polemiche. Ma questa volta non ci sto: non è ammissibile che un arbitro posto solo a gestire il cronometro non lo faccia correttamente. Ci sentiamo presi in giro: tutto questo mette a dura la prova la nostra passione ed i nostri sacrifici e onestamente mi sento disgustato.
Oltre il danno anche la beffa: perchè dinanzi a tale scandalo arbitrale alcuni miei calcettisti hanno protestato e così sono stati espulsi Improta e mister Florio; ciò rischia di compromettere anche la gestione delle prossime gare. Per tali ragioni è prevista nella giornata di lunedì una riunione del direttivo nella quale verrà stabilito il dafarsi e soprattutto verrà valutata, a freddo e in massima serenità, la decisione presa dal presidente nell'immediato post gara.

In chiusura voglio precisare che l'errore arbitrale non deve togliere risalto alla bella gara vista, all'ospitalità e cordialità del presidente Ferraro, del mister e di tutta la squadra del Futsal Terzigno, senza tralasciare la loro tifoseria che si è dimostrata calorosa ma leale e sportiva."

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE SPORTIVE DE IL GRANATA?
CLICCA IL BANNER QUI SOTTO E METTI MI PIACE ALLA PAGINA FACEBOOK

® IL GRANATA 2020 - Riproduzione riservata

 

Classifica - C5 Serie B - Girone F

Team
Played Wins DRAW Lost Points
1 Bernalda 6 6 0 0 18
2 New Taranto C5 6 5 0 1 15
3 LEONI ACERRA 6 4 0 2 12
4 Futura Matera 5 3 0 2 9
5 Sipremix Limatola 5 2 1 2 7
6 Junior Domitia 6 2 1 3 7
7 Orsa Viggiano 5 2 1 2 7
8 Parete C5 5 2 0 3 6
9 Real Team Matera 5 2 0 3 6
10 San Gerardo Potenza 5 0 1 4 1
11 Alma Salerno 6 0 0 6 0

Classifica - C5 Serie C1

Team
Played Wins DRAW Lost Points
1 Sp.Sala Consilina 8 7 1 0 22
2 Atletico Frattese C5 8 6 0 2 18
3 Futsal Terzigno 8 5 1 2 16
4 Spartak C5 8 4 3 1 15
5 Trilem Casavatore 8 4 2 2 14
6 Casagiove C5 8 3 4 1 13
7 Mama S.Marzano 8 4 0 4 12
8 Futsal Coast 8 3 2 3 11
9 CLUB EDEN 8 3 2 3 11
10 Massa Vesuvio 8 3 1 4 10
11 Lu.Pe. Pompei 8 2 1 5 7
12 Benevento C5 8 2 1 5 7
13 Boca Futsal 8 1 0 7 3
14 Pozzuoli Fut.Flegrea 8 0 0 8 0

Prossimo Turno

 
 

 

  

Per offrirti una migliore esperienza questo sito fa utilizzo di cookie, anche di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie. Per saperne di più o modificare le tue preferenze consulta la sezione Cookie Policy