Verso Atl. Cantera - Club Eden, D'Antò: "Siamo condannati a vincere!"

Verso Atl. Cantera - Club Eden, D'Antò: "Siamo condannati a vincere!"
0
0
0
s2sdefault

La carica dell'esterno ex Club Paradiso.

 

La serie D entra nel vivo ed i riflettori si accendono tutti su Acerra, Calcetto Paradiso fulcro della diciottesima giornata: si affrontano le prime della graduatoria. Seconda contro quinta: tre punti a separare le due squadre in classifica e tre minuti di auto a separare i quartier generali di Club Eden e Atletico Cantera.
Un migliaio di metri a separare le sedi delle due società, il tutto aumenta l’attesa e regala quel mix adrenalinico ed emotivo che solo la nostra città ci sa regalare; quel mix che solo un derby può portare in dote: puoi averne giocati tanti, ma quanto la posta in palio è così alta tutto si azzera, nulla è come prima. Quella consapevolezza che è quasi un dentro o fuori renderà a tutti la notte più insonne.
Emozioni ed attese trovano riscontro nelle dichiarazioni della vigilia dell’esterno granata Giovanni D’Antò.

“Domani non sarà facile, sarà vera battaglia, sia agonistica che emotiva: giocare contro degli amici non sarà semplice; ma per sessanta minuti dovremmo tenere l’emozioni a bada ed affrontarci in campo come dei veri professionisti. Siamo consapevoli che domani siamo condannati a vincere per poter cullare ancora il sogno promozione: siamo a cinque punti dalla Sinuessa ed avendo lo scontro diretto in casa possiamo e dobbiamo crederci!
Ci crediamo tutti, questa settimana il gruppo è stato più compatto e determinato che mai: sappiamo di avere tutte le potenzialità per battere l’Atletico Cantera e catapultarci nelle ultime quattro partite con il piglio di grande squadra. Grande squadra che sicuramente abbiamo: avere in rosa un bomber come Ignazio D’Anna, un portiere come Aniello Tardi ed i tandem Mario e Francesco Paolillo è un lusso che in serie D possono permettersi in pochi. Per questo posso dire senza troppi giri di parole che puntiamo alla C2 e puntiamo ad arrivarci dalla porta principale, poi se il campo ci dirà che la Sinuessa Mondragone sarà stata più brava di noi gli faremo i complimenti e disputeremo i playoff con la stessa determinazione e caparbietà.
Ora però non è il momento di pensarci, concentriamoci sul campionato e sul derby di domani: sarà la prima di cinque finali da vincere!”

 

® IL GRANATA 2016 - Riproduzione riservata

 

 

Classifica - C5 Serie C1

Team
Played Wins DRAW Lost Points
1 Sp.Sala Consilina 8 7 1 0 22
2 Atletico Frattese C5 8 6 0 2 18
3 Futsal Terzigno 8 5 1 2 16
4 Spartak C5 8 4 3 1 15
5 Trilem Casavatore 8 4 2 2 14
6 Casagiove C5 8 3 4 1 13
7 Mama S.Marzano 8 4 0 4 12
8 Futsal Coast 8 3 2 3 11
9 CLUB EDEN 8 3 2 3 11
10 Massa Vesuvio 8 3 1 4 10
11 Lu.Pe. Pompei 8 2 1 5 7
12 Benevento C5 8 2 1 5 7
13 Boca Futsal 8 1 0 7 3
14 Pozzuoli Fut.Flegrea 8 0 0 8 0

Classifica - C5 Serie C2 - Girone A

Team
Played Wins DRAW Lost Points
1 GS Casaluce C5 2 2 0 0 6
2 Borgo Five Due Sicilie 1 1 0 0 3
3 CLUB PARADISO 1 1 0 0 3
4 CUS Caserta 1 1 0 0 3
5 Boca Futsal 0 0 0 0 0
6 REAL ACERRA C5 0 0 0 0 0
7 Calvi 0 0 0 0 0
8 Frasso Telesino 0 0 0 0 0
9 Futsal Quarto 0 0 0 0 0
10 Pontelandolfo C5 0 0 0 0 0
11 Futsal Matese 1 0 0 1 0
12 Futsal Casilinum 2 0 0 2 0
13 Futsal Recale 2 0 0 2 0

 
 

 

  

Per offrirti una migliore esperienza questo sito fa utilizzo di cookie, anche di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie. Per saperne di più o modificare le tue preferenze consulta la sezione Cookie Policy