Maracanà, con la Virtus Ischia di misura: play-off agguantati

Maracanà, con la Virtus Ischia di misura: play-off agguantati
0
0
0
s2sdefault

Terzo posto blindato a sessanta minuti dalla fine del campionato e play-off conquistati matematicamente. Il 7-6 ad Acerra condanna la Virtus alla retrocessione in serie D!

ACERRA – Vittoria col brivido per il Maracanà FC che nell’ultima uscita stagionale all’impianto di via Sannereto superano di misura un ottimo Virtus Ischia.
Apre le danze Auricchio, che al minuto 9 porta in vantaggio i suoi, che per tutto il primo tempo giocano in scioltezza andando a segno complessivamente per ben quattro volte: il raddoppio è di Barbi (al 17’), poi De Rosa (al 27’) ed infine Passaro (al 28’) per il 4-1 alla fine della prima frazione; del giovane Testa (un classe ’97 veramente interessante) il gol del momentaneo 2-1.

Nella ripresa i primi dieci minuti trascorrono veloci cosi come si era chiusa la prima frazione, con i gol di Buonanno (al 34’) e la botta di Rivetti (al 41’) per il 6-1, fino al black-out dei padroni di casa, che nel tentativo di continuare a fare gol, mostrano il fianco alle ripartenze degli isolani. In otto minuti infatti gli ischitani ne fanno quattro riaprendo la partita, grazie alle reti di capitan Eroico (al 44’ e al 50’), del bomber Fondicelli (al 46’) e ancora il talentuoso Testa (al ’52) che spedisce la sfera nel sette, firmando il gol del momentaneo 6-5. Nella confusione più totale però è ancora capitan De Rosa al 55’ a suggellare il gol del 7-5 con un’azione ubriacante sulla sinistra a direzionare, forse anche fortunosamente, la palla alle spalle del malcapitato De Nicola. Ad un minuto dalla fine è ancora Testa ad andare in gol, con un preciso fendente che si insacca alle spalle di Liguori e a fissare il risultato sul definitivo 7-6 che malgrado gli sforzi, condannano gli isolani alla retrocessione in D.

Ottima invece la vittoria per gli azzurri che mantengono il terzo posto e la certezza aritmetica dell’accesso ai prossimi play-off col pensiero alla prossima gara che vedrà la compagine di mister Rescigno impegnata in trasferta con la Friends Arzano, che ha visto crollare al minimo le possibilità di disputare i play-off: attualmente Mariano e compagni occupano la quinta posizione in graduatoria insieme all’Atletico Sorrento che a suo favore entrambi gli scontri diretti a favore (sconfitta per 8-2 a Meta di Sorrento alla settima giornata e sconfitta casalinga al ritorno col risultato di 5-6 in favore dei costieri) e l’ultima gara casalinga con il Futsal Ischia oramai già retrocesso.

® IL GRANATA 2016 - Riproduzione riservata

 

 

  

Classifica - C5 Serie C1

Team
Played Wins DRAW Lost Points
1 Sporting Limatola 5 5 0 0 15
2 Pozzuoli Futsal Flegrea 5 4 1 0 13
3 Trilem Casavatore 5 3 1 1 10
4 Spartak San Nicola 5 3 1 1 10
5 Benevento C5 5 3 0 2 9
6 LEONI ACERRA 5 2 1 2 7
7 EDEN ACERRANA 5 2 0 3 6
8 Futsal Aversa 5 2 0 3 6
9 Boca Futsal 5 2 0 3 6
10 F.C. Oplontina 5 1 1 3 4
11 Casagiove Futsal 5 1 1 3 4
12 Mama S.Marzano 5 1 1 3 4
13 Sporting Cavese 5 1 1 3 4
14 Lu.Pe. Pompei 5 1 0 4 3

Prossimo Turno

 

  
 

  

Per offrirti una migliore esperienza questo sito fa utilizzo di cookie, anche di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie. Per saperne di più o modificare le tue preferenze consulta la sezione Cookie Policy