Verso Pozzuoli Futsal Flegrea - Leoni, Tardi: "Ci aspettano tre finali!"

Verso Pozzuoli Futsal Flegrea - Leoni, Tardi: "Ci aspettano tre finali!"
0
0
0
s2sdefault

Parla lo storico portiere oronero


Gara fondamentale per la corsa promozione dei Leoni Acerra: con il Pozzuoli Futsal Flegrea c’è in palio il primo dei tre step da superare per raggiungere un'inaspettata e incredibile promozione in serie B. A caricare l’ambiente oro-nero alla vigilia del delicato incontro in trasferta, è l'estremo difensore Aniello Tardi, che nell'occassione sostituirà l'indisponibile Delle Valle. "Sarà una partita difficilissima, tutte le compagini che incrociamo cercano di batterci per riaprire il discorso play-off e il Pozzuoli è tra queste squadre. Fortunatamente giocheremo a Castelvolturno, quindi credo che non potranno avere il pubblico infuocato che li ha contraddistinti quest'anno quando giocavano a Pozzuoli. Sostituirò Danilo come ho già fatto all'andata, proprio contro il Pozzuoli, in altre gare di campionato e nella Final Eight di Coppa. Spero di poter dare il mio contributo a questo sogno alla veneranda età di 37 anni."

6-6 tra Leoni e Sporting Limatola: una gara spettacolare e ricca di emozioni, purtroppo disputata a porte chiuse; un pareggio che favorisce i nero-oro in vantaggio negli scontri diretti. "Contro il Limatola è stata una sfida surreale: già all'ingresso la presenza di numerose forze dell'ordine mi sembrava fuori da qualsiasi logica e la gara ha risentito fortemente della mancanza del pubblico. Sono convinto che la nostra prestazione sia stata buona, ma con il pubblico sono convinto che avremmo portato i tre punti a casa, e quello che ho visto all'esterno della Tendostruttura organizzato da Il Granata, mi convince ancora di più della mia idea; i nostri tifosi sono unici, ci hanno incoraggiato anche da fuori."

Tre finali attendono il team di Lieto, che affronterà Pozzuoli e Aversa in trasferta e Trilem Casavatore all'ultima giornata. "Ci aspettano 3 finali: tutte da giocare, da lottare con sudore e dedizione. Tutte gare da vincere. Non abbiamo alibi, il futuro è nelle nostre mani: il solo pensare a quello che potrà essere mi fa venire i brividi, ma allo stesso tempo mi riempie il petto d'orgoglio e mi fa restare concentrato nella partita che dovrò affrontare. Ringrazio la società Leoni che a 37 anni mi dà ancora la possibilità di vivere queste emozioni. Sempre Forza Leoni!"

® IL GRANATA 2019 - Riproduzione riservata

 

Per offrirti una migliore esperienza questo sito fa utilizzo di cookie, anche di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie. Per saperne di più o modificare le tue preferenze consulta la sezione Cookie Policy