Atletico Cantera, sconfitta a testa alta con lo Sporting Limatola

Atletico Cantera, sconfitta a testa alta con lo Sporting Limatola
0
0
0
s2sdefault

La cronaca del match fra gli acerrani ed i beneventani.

Un Atletico Cantera incerottata, ma ben organizzata tatticamente, dà gran filo da torcere ai dominatori del campionato dello Sporting Limatola Acerrani che devono rinunciare a pedine importanti come Mezzogori, Romano e Buonocore, tutti out fra squalifiche ed infortuni, mentre gli ospiti si presentano al Maracanà al completo, fatta eccezione per l'indisponibile Ferrara Pronti via e sono i beneventani che vanno vicini al vantaggio due volte al 5' con Iazzetta che impegna un ottimo Perone, pronto a respingere ottimamente. Al 6' i padroni di casa si fanno vedere dalle parti di Infante con un tentativo di Apollo, respinto dall'estremo difensore limatolese. Al 13', a sorpresa passano gli acerrani: è D'Inverno a portare i suoi sull'1-0 grazie ad un bel tiro da fuori. Fra il 17' ed il 22' sale in cattedra l'ex Antonio Barone Cicciano Arvonio: tre grandi occasioni a tu per tu con Perone, che compie tre prodigi, tenendo i suoi in vantaggio. Al 24' è ancora D'Inverno a sfiorare il raddoppio, ma il suo tiro è sventato ottimamente da Infante. Il primo tempo si chiude sull'1-0 grazie alle grandi prove di D'Inverno e Perone e, collettivamente, all'ottima prova in fase difensiva dei padroni di casa, pronti a ribattere colpo su colpo alle offensive dei leader del campionato.
La ripresa segue lo stesso copione del primo tempo: ospiti padroni del campo e dalla grande velocità e facilità nella circolazione di palla e locali ordinati in difesa e pronti ad offendere in contropiede. Gli uomini del duo presidenziale Romano-Toscano hanno molte più occasioni rispetto al primo tempo: già al 33' D'Anza colpisce la traversa al termine di una grande azione corale. Al 34' Iazzetta sfiora il vantaggio, complice ancora un grande Perone che gli nega il pari. Pari che arriva al 35' con capitan Benincasa che approfitta di un pallone vagante in area piccola, dopo una gran respinta di Perone su un tiro da fuori di Iazzetta. Al 39' è De Luca ad andar vicino al nuovo vantaggio, ma il suo tentativo è smanacciato bene da Infante. Al 43', gli ospiti passano: è Caliendo a trafiggere Perone con un semplice tap-in, capitalizzando un perfetto assist di Sabino. Gli uomini di mister Miranda ci riprovano, ed è ancora D'Inverno ad impegnare severamente Infante. I padroni di casa spingono fino alla fine, provando a gettare il cuore oltre l'ostacolo: tre grandi opportunità con Apollo che esalta i riflessi di Infante fra il 46' ed il 51'. Gli ospiti controllano bene, e trovano la rete dell'1-3 che chiude i conti ancora con Caliendo, lesto ad approfittare della porta sguarnita dal portiere di movimento mal piazzato.
In virtù di questo risultato, lo Sporting Limatola rafforza ancor di più la sua leadership in campionato, arrivando a toccare quota 55 punti, a +12 sulla prima inseguitrice, il Club Eden , mentre l'Atletico Cantera resta a quota 27, scendendo però al decimo posto in graduatoria.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE SPORTIVE DE IL GRANATA?
CLICCA IL BANNER QUI SOTTO E METTI MI PIACE ALLA PAGINA FACEBOOK


® IL GRANATA 2018 - Riproduzione riservata

 

  

Classifica - C5 Serie C2 - Girone A

Team
Played Wins DRAW Lost Points
1 Cicciano C5 10 9 1 0 28
2 Real Atellana Due Sicilie 10 7 2 1 23
3 CITTA' DI ACERRA C5 10 7 2 1 23
4 Borgo Five 10 7 1 2 22
5 Futsal Casilinum 10 7 0 3 21
6 Olympique Sinope C5 10 6 0 4 18
7 Libertas Cerreto 10 4 2 4 14
8 Calvi 10 4 2 4 14
9 Folgore San Vincenzo 10 3 2 5 11
10 Recale 2002 10 3 1 6 10
11 Friends Cicciano C5 10 2 2 6 8
12 Frasso Telesino 10 1 1 8 4
13 Cus Caserta 10 1 0 9 3
14 Real Boys Maddaloni 10 1 0 9 3

 

  
 

  

Per offrirti una migliore esperienza questo sito fa utilizzo di cookie, anche di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie. Per saperne di più o modificare le tue preferenze consulta la sezione Cookie Policy