Real Atellana Due Sicilie: le dichiarazioni della societa dopo il trionfo nel derby

Real Atellana Due Sicilie: le dichiarazioni della societa dopo il trionfo nel derby
0
0
0
s2sdefault

COMUNICATO STAMPA - Le dichiarazioni dei vertici societari per il trionfo in un derby combattutto ma corretto.

Lo scorso cinque gennaio, nell'inedita cornice di Recale, è andato in scena il primo storico derby futsalero di Orta di Atella. Un derby che ha visto come protagonista assoluto la Real Atellana Due Sicilie.
E sono proprio le massime cariche dirigenziali del team neo borbonico ad esprime tutto il loro entusiasmo per la vittoria in un match che non sarà mai visto come una gara qualsiasi.

"Sabato 5 gennaio si è svolto il primo derby per la storia della Real Atellana Due Sicilie. Affrontare i cugini del Borgo Five, per noi che 16 mesi fa partecipavamo a tornei di quartiere, è stato già un vanto." - Queste le parole del presidente Alberto Petillo - Questa data la cerchiammo in rosso all' uscita dei calendari e già pregustavamo un palazzetto pieno ed una festa di sport. Purtroppo per indisponibilità del palazzetto si è tu giocato a Recale. Bella struttura, ma senza tribuna, inadatta ad ospitare i quasi 100 supporter che ci hanno seguito: oltre 15 da Caivano che si sono notati per aver sommerso il loro amico, bomber Lanzetta al gol. In piedi, col solo nastro isolante a dividerli dal campo, i nostri vituperati tifosi hanno dato esempio di correttezza e sportività. Anche in campo massimo agonismo, estremo fair play, testimoniato dall'abbraccio iniziale, su nostra proposta e da quello alla fine.
Volevo dare il giusto risalto a questa bella giornata di sport."

Dichiarazioni che fanno da eco al pensiero di mister Salvatore Reccia: "Gara maschia ma corretta, vinta con merito essendo scesi in campo con più voglia di fare nostra l'intera posta in palio. Sono felice e soddifatto di aver battuto una squadra con nomi importanti e con obiettivi di alta classifica.
La Real ha dimostrato sul campo di poter ambire a qualcosa in più di una tranquilla salvezza"

In chiusura arrivano anche le parole dell' A.D. Francesco Cesaro: "Vincere fa sempre bene, ma il gusto del derby ha tutto un altro sapore. Abbiamo affrontato, secondo il mio modestissimo parere, una delle candidate alla vittoria finale sia per struttura societaria che come livello di calcettisti in campo.
Naturalmente dal punto di visto della classifica non è cambiato granché; ci resta però una partita vinta con carattere e grinta che ci porta a ben sperare per il cammino ancora lungo e tortuoso.
Voglio, inoltre, fare i miei complimenti all' intera società Borgo Five Soccer , per il comportamento fraterno e distensivo con cui ci hanno accolto dal primo minuto di riscaldamento. Calcettisti come il capitano Bianco, l'estremo difensore D' Antonio, il pivot Antonucci sono stati esempio di sportività e correttezza e posso dire che i loro compagni di squadra non sono stati da meno."

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE SPORTIVE DE IL GRANATA?
CLICCA IL BANNER QUI SOTTO E METTI MI PIACE ALLA PAGINA FACEBOOK


® IL GRANATA 2019 - Riproduzione riservata

 

Classifica - C5 Serie C2 - Girone A

Team
Played Wins DRAW Lost Points
1 Cicciano C5 15 12 2 1 38
2 Real Atellana Due Sicilie 15 10 3 2 33
3 CITTA' DI ACERRA C5 15 10 3 2 33
4 Futsal Casilinum 15 10 2 3 32
5 Borgo Five 15 9 1 5 28
6 Olympique Sinope C5 15 9 1 5 28
7 Libertas Cerreto 15 6 2 7 20
8 Calvi 14 6 2 6 20
9 Folgore San Vincenzo 15 5 3 7 18
10 Recale 2002 14 4 1 9 13
11 Cus Caserta 15 4 0 11 12
12 Friends Cicciano C5 15 3 2 10 11
13 Frasso Telesino 15 2 1 12 7
14 Real Boys Maddaloni 15 2 1 12 7

 
 

 

  

Per offrirti una migliore esperienza questo sito fa utilizzo di cookie, anche di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie. Per saperne di più o modificare le tue preferenze consulta la sezione Cookie Policy