Verso Sp. Marigliano - Club Eden, patron Del Prete: "Mi aspetto una vittoria, obiettivo playoff"

Verso Sp. Marigliano - Club Eden, patron Del Prete: "Mi aspetto una vittoria, obiettivo playoff"
0
0
0
s2sdefault

Alla vigilia della trasferta di Marigliano a fare il punto della situazione è una delle massime cariche dirigenziali del Club Eden.

Inizio di stagione da incorniciare per il Club Eden con cinque vittorie, un pareggio e una sconfitta per un totale di 16 punti racimolati. Sabato il team di Orefice potrà ulteriormente consolidare il secondo posto in graduatoria, e confermarsi sempre più antagonista della corazzata Sporting Limatola; infatti per l’ottava giornata di serie C2, gli acerrani faranno visita allo Sparta Marigliano, avversario tutt’altro che irresistibile, reduce da sei sconfitte consecutive, con una sola vittoria alla prima di campionato contro la Sinuessa Mondragone. E’ il presidente Federico Del Prete a presentarci la trasferta contro lo Sparta Marigliano. “Senza dubbio mi aspetto una vittoria, ma siamo consapevoli del fatto che comunque non sarà una passeggiata di fronte troviamo una squadra ben organizzata, che di sicuro con il suo valore tecnico non rispecchia la posizione che occupa attualmente in classifica. Questa partita la stiamo preparando come nostro solito nel migliore dei modi considerando i vari infortuni e la squalifica inflitta al nostro portiere, ma comunque non sono ammessi alibi e cali di concentrazione, esiste un solo risultato: la vittoria!"
Buon avvio di stagione per la neopromossa Club Eden che si appresta a candidarsi come protagonista di questo campionato.
Siamo reduci da un buon inizio di campionato, che è dovuto indubbiamente a due fattori, uno la serietà, la bravura e l’abnegazione dei ragazzi, l’altro è dovuto alla preparazione e l’esperienza di mister Orefice."
Mercato importante con la società del Club Eden che è riuscita a formare un gruppo unito, con il gusto mix di esperienza e giovani.
Quest’anno con l’arrivo di Cerbone, Castaldo, Iazzetta, Dibiase e Cozzolino abbiamo aumentato il tasso tecnico della squadra, quindi possiamo definire il lavoro del nostro DS Schiavone eccellente. Chi mi ha colpito di più oltre a Cerbone, per la sua media realizzativa e la facilità con cui salta l’uomo, è sicuramente Castaldo per l’aggressività e il tempismo con cui partecipa all’azione, se si riprende presto dall’infortunio lo vedo come possibile rivelazione del campionato. I ragazzi hanno formato un gruppo eccezionale e stare con loro anche al di fuori delle partite è sempre piacevole, tutto questo grazie soprattutto a chi si sente parte integrante del progetto Ignazio D’Anna, Rosario D’antò, Antonio Terracciano e Giacomo Marullo che hanno accettato e aiutato i nuovi compagni ad integrarsi così permettendo al mister di lavorare con serenità."
In chiusura, il presidente del team acerrano, si congeda commentando il lavoro positivamente svolto da mister Orefice, e gli obiettivi per questo campionato di serie C2.
Il nostro mister non ha bisogno di presentazioni, ma posso solo dire che è una persona veramente perbene oltre ad essere un grande allenatore e motivatore, con lui in panchina il Club Eden può ispirare a palcoscenici più importanti. Il nostro obiettivo stagionale resta sempre un piazzamento nelle prime 5 posizioni."

  

® IL GRANATA 2017 - Riproduzione riservata

Per offrirti una migliore esperienza questo sito fa utilizzo di cookie, anche di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie. Per saperne di più o modificare le tue preferenze consulta la sezione Cookie Policy