Inaugurato a Casalnuovo il primo Centro Federale della Campania

Inaugurato a Casalnuovo il primo Centro Federale della Campania
0
0
0
s2sdefault

Inaugurato quest'oggi, alla presenze del vicepresidente vicario della F.I.G.C. Cosimo Sibilia, il primo CFT della Campania.

 

Roma, 23 Ottobre 2017 – Diventano 25 i Centri Federali Territoriali operativi su tutto il territorio nazionale: la FIGC inaugura oggi le strutture di Casalnuovo (Napoli), Parabita (Lecce) e San Giuliano Terme (Pisa), proseguendo così lo sviluppo del programma di formazione tecnica per giovani calciatori e calciatrici di età compresa tra i 12 e i 14 anni che in queste settimane ha avuto un ulteriore impulso che permetterà di raggiungere a inizio novembre quota 30 poli con altre 5 strutture pronte ad avviarsi.
Secondo il programma definito dal Consiglio Federale e sviluppato dal Settore Giovanile e Scolastico, infatti, nelle prossime settimane si avvieranno altri 5 CFT: il 30 Ottobre sarà la volta di Casarsa della Delizia (Pordenone), Crescenzago (Milano), Gatteo Mare (Forlì Cesena), Ponte di Nona (Roma); chiuderà Recanati (Macerata) l’8 Novembre.

In tutti i CFT il programma odierno prevede una cerimonia inaugurale, alla quale interverranno i rappresentanti della FIGC ed i rappresentanti istituzionali delle aree coinvolte, seguita poi dalla prima seduta di allenamento in campo per i giovani calciatori e le giovani calciatrici selezionati dai tecnici della FIGC. Di seguito il programma dei tre eventi.

Casalnuovo (NA). Conferenza stampa ore 15 presso Centro Sportivo “Holly & Benji” (Via Plinio 1); interverranno Cosimo Sibilia, Vice Presidente Vicario FIGC e Presidente LND, Vito Di Gioia, Segretario SGS, Fiona May Presidente Commissione FIGC per l’integrazione, Massimo Pelliccia, Sindaco Comune di Casalnuovo. A seguire attività nel CFT presso la stessa sede.


IL PROGRAMMA DEI CFT. A due anni dall’avvio del progetto dei Centri Federali Territoriali nell’ottobre 2015, la FIGC continua a svolgere un ruolo rilevante nella formazione tecnica dei talenti under 14 tesserati per i club dilettantistici e giovanili: attraverso l’opera svolta nei CFT è possibile infatti monitorare l’attività dei giovani calciatori nel medio b lungo termine, sviluppare un percorso di formazione tecnicobsportiva coordinato, ridurre la dispersione dei talenti, definire un indirizzo formativo ed educativo centrale, contrastare l’abbandono dell’attività sportiva da parte dei giovani. Il progetto si svilupperà fino al 2020 con un investimento totale di quasi 9 milioni di euro (e ulteriori 9 milioni l’anno una volta a regime). Al termine del quinquennio è prevista l’operatività di 200 Centri Federali Territoriali.
Con le nuove aperture, saranno quindi 30 i CFT operativi in tutta Italia: oltre a quelli citati, le attività di formazione tecnica si svolgono anche in questa stagione nelle strutture già attive dalla scorsa stagione a Alassio (Savona), Borgo Valsugana (Trento), Cantalice (Rieti), Capurso (BA), Castel di Sangro (L’Aquila), Castenaso (Bologna), Catanzaro, Egna (Bolzano), Firenze, Gassino Torinese (Torino), Istrana (Treviso), Matera, Montichiari (Brescia), Oristano, Palermo, Solomeo di Corciano (PG), San Fermo della Battaglia (CO), San Giorgio di Nogaro (UD), Urbino, Verano Brianza (Monza Brianza), con il coinvolgimento complessivo di 3000 giovani atleti.

L’attività dei Centri Federali Territoriali è sostenuta, dal partner tecnico PUMA e dagli sponsor Ferrero, attraverso il progetto di responsabilità sociale Kinder +Sport Joy of Moving, FIAT e Eni.

 

 

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE SPORTIVE DE IL GRANATA?
CLICCA IL BANNER QUI SOTTO E METTI MI PIACE ALLA PAGINA FACEBOOK

 

® IL GRANATA 2017 - Riproduzione riservata

 

 

 

 

  
 

  

Per offrirti una migliore esperienza questo sito fa utilizzo di cookie, anche di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie. Per saperne di più o modificare le tue preferenze consulta la sezione Cookie Policy