Il Quarto d'ora granata, l'ispirazione al Grande Torino

Il Quarto d'ora granata, l'ispirazione al Grande Torino
0
0
0
s2sdefault

L'urlo e la consuetudine del grande Torino

Tutti quelli che si interessano di sport ed in particolare di calcio hanno sentito almeno una volta nella loro vita, l'espressione "il quarto d'ora granata". Per chi non conoscesse il signficato di questa espressione, che là si può riassumere in poche parole. L'espressione risale ai tempi del Grande Torino.
Quando la partita si avviava alla fine e il risultato non era ancora favorevole a alla squadra granata, dagli spalti del Filadelfia una tromba dava il via alla carica granata, allorché era capitan Valentino che dopo lo squillo della tromba si rimboccava le maniche e gridava ai suoi compagni: "Alè!". Quello era un segnale per l'unidici granata, il grido di battaglia che ispirava tutti a dare il massimo: quindici minuti circa per assediare la squadra avversaria. Il "quarto d'ora granata" mandava in estasi le centinaia di tifosi accorsi al Filadelfia, anche perchè grazie alla carica di capitan Valentino la squadra granata spesso dilagava segnando 4-5 reti in soli 15 minuti.
Ma il "quarto d'ora granata" non si fermava solo al Filadelfia, infatti il gesto di Mazzola racchiudeva il gesto di un paese che dopo una lunga e sanguinosa guerra cercava di ricostruire l'armonia e la gioia: con il suono simbolico di quella tromba, a rimboccarsi le maniche non era capitan Valentino, ma tutta Torino. Il Grande Torino ha fatto da catalizzatore nel processo di ricostruzione della città, ha portato lo spirito granata a tutto il paese, quello spirito che ti fa lottare coltello fra i denti per un'ideale, un colore, il granata. Una cosa non da poco per questi tempi, soprattutto in una città come Acerra che da anni non riesce ad emergere sia a livello calcistico che a livello civico. Mai come oggi abbiamo bisogno del nostro "quarto d'ora granata", il momento che segna l'attimo in cui dobbiamo tutti rimboccarci le maniche, sperando che in campo ci sia l'incarnazione del cuore granata, con il capitano a dare il via all'assedio dei granata.

® IL GRANATA 2013 - Riproduzione riservata

 

 

  

Classifica - 1a Categoria - Girone A

Team
Played Wins DRAW Lost Points
1 Bacoli 30 21 7 2 70
2 Casoria 1979 30 20 7 3 67
3 ACERRANA 30 18 6 6 60
4 Ponticelli 30 16 8 6 56
5 Albanova Calcio 30 14 12 4 54
6 Real Qualiano 30 12 8 10 44
7 Real Albanova 30 11 9 10 42
8 Plajanum Uniti 30 10 9 11 39
9 Cirgomme S.C. 30 11 6 13 39
10 Compr.Casalnuovese 30 10 7 13 37
11 Arzano City 30 8 9 13 33
12 Cardito Calcio 30 8 6 16 30
13 Virtus Liburia 30 7 6 17 27
14 Real Piedimonte 30 7 5 18 26
15 Cellole (-1) 30 5 6 19 20
16 Real Grumese 30 1 11 18 14

 

  
 

  

Per offrirti una migliore esperienza questo sito fa utilizzo di cookie, anche di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie. Per saperne di più o modificare le tue preferenze consulta la sezione Cookie Policy