Mi ritorni in mente…. Le rivali e i precedenti da ricordare

Mi ritorni in mente…. Le rivali e i precedenti da ricordare
0
0
0
s2sdefault

Mi ritorni in mente…. Le rivali e i precedenti da ricordare

La composizione dei gironi di Promozione ha di fatto aperto lo scrigno dei ricordi per molti supporters del Toro. Maddalonese, Boys Caivanese, Aversa sono nomi che rimandano a grandi rivalità, ma non sono le uniche squadre del raggruppamento A con le quali ci sono precedenti difficili da dimenticare. Ve ne proponiamo alcuni recenti. E chi vuole può sbizzarrirsi nei commenti inviandoci i suoi, soprattutto quelli più….vintage.

Boys Caivanese – Dopo 9 anni torna una classica del calcio regionale: gialloverdi contro granata. A molti non sfuggiranno molti aneddoti legati alla turbolenta prima sfida tra le due squadre nell’amato Comunale. Noi vi suggeriamo una perla incastonata nell’ultimo match disputato ad Acerra: la rovesciata di Antonio Messina (ancora oggi granata) nel pirotecnico 3-3 del 2010-2011. La Boys è la sua vittima preferita: già l’anno prima fece male ai caivanesi proprio a Cardito, campo provvisorio oggi dei granata all’epoca dei gialloverdi.
Campania Felix (Lusciano) – Col Campania Felix non ci sono precedenti ma sul campo di Lusciano, sede della squadra, l’ultimo è dell’ottobre 2014. Sconfitta 2-0 per gli uomini di Borriello.
Cellole – Lui scagliò la bomba, loro le pietre. Gennaio 2016: Roberto Russo risolve un match bloccato con un guizzo facendo calare il gelo nell’impianto domizio. E non tutti la presero benissimo…
Galazia (Vitulazio) – Denominazione federale Galazia, ma si tratta del Vitulazio, una presenza fissa nei campionati regionali, guidato ora dall’ex Telemaco Russo. L’ultima al “Comunale” fu risolta da un certo Zobel….E’ lui o non è lui? Ma certo che è lui. E ci riproverà.
Madrigal Casalnuovo – Il Madrigal è l’ennesima formazione di Casalnuovo che calca i palcoscenici del calcio regionale, ma noi non ci soffermiamo sui precedenti con le “casalnuovesi”, bensì sul terreno di gioco. Tra i tanti ricordi legati allo “Iorio” c’è quello della stagione 1994 quando l’Acerrana designò per diverse gare Casalnuovo come campo di casa per l’indisponibilità del “Comunale”. Era il Toro del compianto Mario Esposito presidente con in campo qualche futuro allenatore (su tutti Borriello e Agovino).
Aversa – Basta la parola. Dopo una vorticosa ascesa cominciata proprio con il “nostro” titolo, ora l’Aversa ritorna solo Real e rientra nei ranghi di Promozione. Come in quella stagione dell’incredibile duello. Era il 2002-2003, girone A, proprio di Promozione: il calendario mise di fronte le due corazzate già alla prima giornata. Fu 2-1 per loro in quello che allora non si chiamava nemmeno “Bisceglia”, 2-1 per noi in quello che allora era il nostro fortino. Il Toro vinse quel duello sul campo. Due anni dopo fuori dal campo gli aversani si presero tutto.
Maddalonese – Neutro di Cicciano, nell’Acerrana esordisce un bomber preso per conquistare la salvezza. Si chiama Dario De Simone, ma a metà gara la Maddalonese è già avanti 2-0. Finirà 3-2 per il Toro con tripletta del neo arrivato. Ma il nostro ricordo su questo incrocio lo vogliamo dedicare a un gigante buono volato via troppo presto: quella corsa di Mario Ciccone al campo dei Cappuccini per il 3-0 (anno 2008, Rosano in panca) non ce la toglierà dalla mente nessuno. Perché è così che ti immaginiamo quando ti pensiamo: una corsa nel sole di una domenica mattina, felice e inarrestabile.
Teano – All’esordio in Prima Categoria la nuova Acerrana di Esposito e co. prova l’assalto ai playoff. Le speranze si arenano in una piovosa domenica a Teano e non solo per il 3-2 finale. Le squalifiche seguite a quel match privano Borriello di molti uomini chiave e il Toro della prima scalata agli spareggi.
Villa Literno – Promozione 2007-2008: l’Acerrana parte coi favori del pronostico ed alla terza va ad affrontare il Villa Literno sul neutro di Parete. Finisce 4-1 per i biancorossi, con un solo mattatore in campo: Di Fraia, trequartista che entra dalla panchina e ne mette tre in rapida successione.

 

 

 

© IL GRANATA ACERRA 2019 – RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Classifica - 1a Categoria - Girone A

Team
Played Wins DRAW Lost Points
1 Bacoli 30 21 7 2 70
2 Casoria 1979 30 20 7 3 67
3 ACERRANA 30 18 6 6 60
4 Ponticelli 30 16 8 6 56
5 Albanova Calcio 30 14 12 4 54
6 Real Qualiano 30 12 8 10 44
7 Real Albanova 30 11 9 10 42
8 Plajanum Uniti 30 10 9 11 39
9 Cirgomme S.C. 30 11 6 13 39
10 Compr.Casalnuovese 30 10 7 13 37
11 Arzano City 30 8 9 13 33
12 Cardito Calcio 30 8 6 16 30
13 Virtus Liburia 30 7 6 17 27
14 Real Piedimonte 30 7 5 18 26
15 Cellole (-1) 30 5 6 19 20
16 Real Grumese 30 1 11 18 14

 
 

 

  

Per offrirti una migliore esperienza questo sito fa utilizzo di cookie, anche di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie. Per saperne di più o modificare le tue preferenze consulta la sezione Cookie Policy