Verso Montesarchio - Acerrana, Balascio: "Momento difficile, tutti dalla stessa parte!"

Verso Montesarchio - Acerrana, Balascio: "Momento difficile, tutti dalla stessa parte!"
0
0
0
s2sdefault

Il Vicepresidente Granata raddoppia la posta in palio e fa da tracciante per il futuro  

ACERRA - Si è consumata la settimana più difficile della storia della nuova Acerrana al quartier generale del Toro. Prima la disfatta di Caivano che ha portato all'esonero di mister Curcio, il tutto avvenuto in questo inizio di dicembre, nella finestra temporale che permette alle società di calcio di puntellare la rosa. Molto il traffico sui binari acerrani: tre svincoli pesanti, con Pellecchia, Incoronato e Della Marca che salutano la maglia granata dopo appena tre mesi di militanza (ci si aspettava un rendimento migliore), ai saluti anche il senegalese Fall per far posto a tre ingaggi importanti: Di Biase, Raspaolo e Monda. "Quando il gioco si fa duro, i duri iniziano a giocare! - tuona il vicepresidente granata Pasquale Balascio. E' vero che è stata una settimana difficile, io personalmente sono abituato a metterci la faccia; con il mister purtroppo si conclude il nostro rapporto di stima calcistica per delle motivazioni che per serietà preferisco non dire, nel rispetto della scelta fatta a giugno. Il mercato di dicembre è vissuto in maniera diversa rispetto all'entusiasmo di inizio campionato, che vuoi per il tempo risicato, ci ha indotto a fare delle scelte obbligate ed affrettate e ad organizzarci in un certo modo. Sono dieci giorni che il grande direttore Carlo Di Vico, con il quale sicuramente lavoreremo pure in futuro visto la professionalità, il tatto e l'operatività mostrata, lavoriamo a stretto braccio per rendere ancor più competitiva la rosa acerrana. Tre acquisti importanti e di un certo rilievo con un quarto in dirittura d'arrivo che ci consentiranno di affrontare al meglio la seconda parte di stagione; siamo arrabbiati perchè ci mancano dei punti in classifica e perchè diversamente da quanto qualcuno volutamente ha scritto sui social, il budget dell'Acerrana è commisurato agli obiettivi prefissati ad inizio stagione. Lo dimostra il fatto che i presidenti hanno voluto dare un segnale forte di attaccamento alla maglia, di acerranità e di avere l'entusiasmo giusto rimpiazzando tre giocatori importanti con altri di un certo spessore e di valore, alzando l'asticella degli ingaggi. La piazza di Acerra conta, gli acerrani contano e poco ci interessa se qualcun alcuni ci accusano di essere una società inesperta, noi contiamo sull'affetto dei nostri tifosi che nonostante il momento hanno deciso di essere dalla nostra parte e hanno dimostrato un accanito sostegno. Il tempo delle analisi, delle pagelle, delle critiche, delle valutazioni...è finito. Ora bisogna lavorare duro per uscire tutti insieme da questa situazione, il Toro deve ritornare a caricare!"

 

© IL GRANATA ACERRA 2019 – RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Classifica - 1a Categoria - Girone A

Team
Played Wins DRAW Lost Points
1 Bacoli 30 21 7 2 70
2 Casoria 1979 30 20 7 3 67
3 ACERRANA 30 18 6 6 60
4 Ponticelli 30 16 8 6 56
5 Albanova Calcio 30 14 12 4 54
6 Real Qualiano 30 12 8 10 44
7 Real Albanova 30 11 9 10 42
8 Plajanum Uniti 30 10 9 11 39
9 Cirgomme S.C. 30 11 6 13 39
10 Compr.Casalnuovese 30 10 7 13 37
11 Arzano City 30 8 9 13 33
12 Cardito Calcio 30 8 6 16 30
13 Virtus Liburia 30 7 6 17 27
14 Real Piedimonte 30 7 5 18 26
15 Cellole (-1) 30 5 6 19 20
16 Real Grumese 30 1 11 18 14

 
 

 

  

Per offrirti una migliore esperienza questo sito fa utilizzo di cookie, anche di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie. Per saperne di più o modificare le tue preferenze consulta la sezione Cookie Policy