Cuono Soriano:"Club Paradiso nel cuore! Grazie a loro sono un allenatore di calcio a 5!"

Cuono Soriano:"Club Paradiso nel cuore! Grazie a loro sono un allenatore di calcio a 5!"
0
0
0
s2sdefault

Cuono Soriano, neo tecnico del Real Boys Maddaloni, si confessa in esclusiva per IL GRANATA

Cuono Soriano dopo lo sfortunato esordio sulla panchina del Real Boys Maddaloni, in quel di Telese, analizza gli errori e le difficoltà da non ripetere domani nella sfida casalinga contro il Cales: “Sabato siamo entrati in campo timorosi e poco concentrati regalando il primo tempo al Boca; nel secondo tempo, invece, la squadra ha fatto ciò che ho chiesto dando prova d’orgoglio e andando molto vicina alla rimonta. Forse nel complesso mi vien da dire che abbiamo pagato le troppe assenze; ma nonostante tutto, considerando che prima della gara avevo svolto solo due allenamenti con la squadra, posso dirmi soddisfatto. Mister Pernice mi ha lasciato un gruppo fantastico con grandi individualità e grande voglia di crescere, forse peccano un po’ nell’impostazione di gioco ma sono certo che con il tempo diventeremo grandi. Grandi significa non porsi limiti: la società mi ha chiesto di arrivare il più in alto possibile o comunque in zona playoff; spero di non deluderli.”
Il trentenne tecnico acerrano spiega poi quali sono le motivazioni che l’hanno spinto ad accettare l’incarico sulla panchina della società maddalonese: “Sono rimasto persuaso dal progetto illustratomi dal diesse Orefice: hanno una gran voglia di crescere e vincere ed io sarò lieto di essere il tecnico che proverà a portare questa squadra in C1. Già proprio C1: la società punta ad arrivare nel massimo campionato regionale entro due o tre anni.”
Non poteva poi mancare una partentesi sul Club Paradiso, squadra che Soriano ha allenato fino a metà dicembre: “Per prima cosa è doveroso dire che il Club Paradiso a me ha dato tanto, per cui sento di dover ringraziare tutto è tutti! Oggi se sono l’allenatore del Real Boys Maddaloni lo devo anche a loro: hanno avuto fiducia in me avendo il coraggio di scegliere un allenatore senza esperienza, in quanto nonostante abbia giocato a lungo a calcio a 5 quella dell’anno scorso è stata la mia prima stagione da allenatore, appoggiando le mie scelte e dandomi carta bianca. All’inizio i risultati sono arrivati e abbiamo disputato un eccellente campionato di D buttando all’aria la promozione per quei venti minuti di follia a San Gregorio; quest’anno, dopo il duro lavoro estivo della società che ci ha permesso comunque di disputare il campionato di C2, sono iniziati i primi problemi: non sono riuscito a plasmare la squadra e c’era bisogno di una scossa. Da buon allenatore, da tifoso ho ritenuto opportuno assumermi le mie responsabilità e fare un passo indietro con la speranza che al mio posso arrivasse qualcuno che portasse stimoli nuovi in grado di muovere la classifica. Una scelta dolorosa ma essenziale dal momento che dal primo giorno in cui accettai l’incarico del Club Paradiso dissi alla società che, qualora il mio lavoro non avesse dato i frutti auspicati, io avrei fatto un passo indietro. La situazione incresciosa di classifica imponeva un obbligatorio scossone; forse la società non ha voluto farlo in nome della forte amicizia extracalcistica che ci lega, così agendo anche da tifoso ho deciso di prendere io la decisione. Sicuramente la stessa società è rimasta dispiaciuta per i modi e i mezzi usati dal sottoscritto per comunicare la scelta, e colgo l’occasione pubblica per scusarmi, ma posso assicurarvi che ho agito solo ed esclusivamente per il bene della squadra. Squadra che oggi è affidata ad ottime mani: mister Cianniello è il top! In giro non credo ci sia un uomo e una persona più preparata e disponibile di lui; io ho avuto la fortuna di averlo affianco prima da allenatore quando giocavo e poi come maestro, poiché non vi nascondo che l’anno scorso in parecchie circostanze ho ricorso al suo consiglio. Spero che la sua bravura venga fuori e che la storia del Club Paradiso continui regalandoci tante soddisfazioni a noi suoi tifosi. Vorrei chiudere ringraziando veramente di cuore tutta la società rossoblu: se oggi posso definirmi un allenatore conosciuto nel mondo del futsal campano lo devo esclusivamente a lor; grazie!”

® IL GRANATA 2014 - Riproduzione riservata

 

Classifica - C5 Serie C1

Team
Played Wins DRAW Lost Points
1 LEONI ACERRA 25 21 2 2 65
2 Sporting Limatola 25 21 2 2 65
3 F.C. Oplontina 25 17 3 5 54
4 Benevento C5 25 16 0 9 48
5 Trilem Casavatore 25 12 3 10 39
6 Pozzuoli Fut.Flegrea 25 11 4 10 37
7 EDEN ACERRANA 25 11 1 13 34
8 Spartak San Nicola 25 10 3 12 33
9 Sporting Cavese 25 8 2 15 26
10 Boca Futsal 25 7 5 13 26
11 Futsal Aversa 25 8 1 16 25
12 Mama S.Marzano 25 6 6 13 24
13 Casagiove Futsal 25 5 2 18 17
14 Lu.Pe. Pompei 25 4 2 19 14

Classifica - C5 Serie C2 - Girone A

Team
Played Wins DRAW Lost Points
1 Cicciano C5 22 18 2 2 56
2 Real Atellana Due Sicilie 22 15 4 3 49
3 CITTA' DI ACERRA C5 22 15 4 3 49
4 Futsal Casilinum 22 14 4 4 46
5 Olympique Sinope C5 22 15 1 6 46
6 Borgo Five 22 13 2 7 41
7 Libertas Cerreto 22 10 3 9 33
8 Folgore San Vincenzo 22 8 3 11 27
9 Calvi 22 6 4 12 22
10 Recale 2002 22 6 3 13 21
11 Friends Cicciano C5 22 6 2 14 20
12 Cus Caserta 22 4 1 17 13
13 Real Boys Maddaloni 22 4 1 17 13
14 Frasso Telesino 22 2 2 18 8

Classifica - C5 Serie D - Girone D

Team
Played Wins DRAW Lost Points
1 Real Atellana Due Sicilie 14 12 1 1 37
2 Tonia Futsal Aversa 14 12 0 2 36
3 CLUB PARADISO C5 14 9 2 3 29
4 Sinergy Gierre Marcianise 14 8 1 5 25
5 SPORTING TIGRE 14 3 2 9 11
6 Real Futsal Fracta 14 2 3 9 9
7 Olimpia Capri 14 2 2 10 8
8 Oratorio San Ludovico 14 1 3 10 6

Classifica - C5 Serie D - Argento N.3

Team
Played Wins DRAW Lost Points
1 CLUB PARADISO C5 6 5 1 0 16
2 Sinergy Gierre Marcianise 6 3 0 3 9
3 Virtus Ischia 6 2 1 3 7
4 A.Barone Cicciano 6 1 0 5 3

Classifica - C5 Serie D - Argento N.4

Team
Played Wins DRAW Lost Points
1 Futsal Terzigno 6 5 0 1 15
2 Saviano C5 6 5 0 1 15
3 SPORTING TIGRE 6 2 0 4 6
4 Real Futsal Fracta 6 0 0 6 0

 
 

 

  

Per offrirti una migliore esperienza questo sito fa utilizzo di cookie, anche di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie. Per saperne di più o modificare le tue preferenze consulta la sezione Cookie Policy