Akery Basket: buona la prima

Akery Basket: buona la prima
0
0
0
s2sdefault

Esordio vincente alle finali nazionali del Campionato Amatori UISP per l'Akery Basket Acerra.

Esordio vincente alle finali nazionali del Campionato Amatori UISP per l'Akery Basket Acerra che negli ottavi di finale supera il La Spezia Tunas con il punteggio di 79 - 48.
Questa sera affronterà ai quarti di finale i romagnoli del CNO Santarcangelo.

Sin dall'inizio il mach d'apertura sembrava complicarsi per il roster acerrano, quando si è ritrovato subito sotto nel primo quarto, terminato 9-15.
Ancor più drammatici i primi momenti del secondo parziale, quando la squadra spezzina ha piazzato una tripla in apertura per portarsi a più nove e tentare di prendere il largo, senza fare i conti con Carmine Piccolo che, un istante dopo, con un gran tiro dalla lunga distanza ha rimesso le cose a posto e suonato la carica al resto della squadra.
Da quel momento in poi è stata una gara in discesa per i cestisti granata, che chiudono il secondo quarto con il punteggio di 39-25 e sono restati in totale controllo del match fino alla fine, siglando l'esordio vincente con il punteggio di 79-48.
"Siamo partiti molto tesi, sentivamo la pressione e l'emozione dell'esordio nazionale, ma sono contentissimo del risultato ottenuto - così in prima battuta nel post gara coach Michele Carrera - i ragazzi hanno dimostrato carattere e tenacia, nonostante l'avvio poco lucido. Sono molto orgoglioso anche del fatto che abbiano segnato undici dei dodici convocati, segno di un gruppo preparato e affiatato che continua a giocare per la maglia e i colori della nostra città. Solamente Falzarano, al rientro dall'infortunio accorso nella semifinale regionale di Marigliano, non è riuscito a centrare il canestro.
Per la partita di stasera, invece, dovremmo avere un approccio diverso pocichè incontreremo una delle più forti tra le finaliste e non possiamo permetterci cali di concentrazione o passaggi a vuoto".

Nel post gara, la gioia anche nelle dichiarazioni dell'ala piccola acerrana Domenico Vicchio: "Siamo partiti male nel primo quarto e abbiamo temuto il peggio, a certi livelli e soprattutto in gare singole è importante starci dentro con la testa e non lasciarsi sopraffare dalle emozioni e dalle difficoltà. Siamo stati bravi a soffrire quando c'era da soffrire ma altrettanto bravi a reagire. Ė bastato un attimo, ci siamo riuniti e abbiamo finalmente ripreso a giocare al nostro livello e da allora per la squadra spezzina non c'è stato più scampo".

Tabellino
Akery Basket: Fedele 6, Agrillo 4, Piccolo 7, Barbagallo 3, Belfiore 10, Picardi (K) 2, Di Iorio 5, Panasiuk 23, Vicchio 6, Mugnolo 9, Falzarano, Popolo 4.

Gianluca Belaeff

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE SPORTIVE DE IL GRANATA?
CLICCA IL BANNER QUI SOTTO E METTI MI PIACE ALLA PAGINA FACEBOOK


® IL GRANATA 2018 - Riproduzione riservata

 

  

 

  
 

  

Per offrirti una migliore esperienza questo sito fa utilizzo di cookie, anche di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie. Per saperne di più o modificare le tue preferenze consulta la sezione Cookie Policy