Club Paradiso: sette reti al Friends Cicciano... aspettando Lausdomini

Club Paradiso: sette reti al Friends Cicciano... aspettando Lausdomini
0
0
0
s2sdefault

La cronaca del trionfo casalingo rossoblù...

Tre punti per legittimare il podio e presentarsi al big match con la consapevolezza di chi ha tutto da guadagnare: detto, fatto; il Club Paradiso si aggiudica la sfida play off con il Friends Cicciano e rilancia il suo inseguimento al Lausdomini portando a casa l’intera posta in palio senza troppi patemi.

Pronti via e gli ospiti partono con il piede sull’acceleratore: dopo solo quaranta secondi è Vigliotti a sfiorare l’incrocio dei pali costringendo De Angelis al primo poderoso intervento di giornata; dal calcio d’angolo seguente è Pizzini a mettere per due volte di fila a dura i riflessi di De Angelis.
Gli acerrani, corso il pericolo, non si scompongono e al primo tentativo trovano il vantaggio: schema piazzato che porta Frezza alla conclusione, sinistro e De Luca che smanaccia in malo modo generando una carambola tra lui e il palo. Rmpallo e palla in rete: al 2° minuto è già 1 a 0.
Passano quattro minuti e capitan Trocchia in ripartenza sfiora il raddoppio; raddoppio che arriva al 13°: triangolazione veloce Trocchia – Frezza – Trocchia con quest’ultimo che riceve in area il cross del numero cinque rossoblu e, di piatto, al volo realizza il 2 a 0.
Al 18° inizia lo show personale di Antonio Marrone che semina lo scompiglio sull’out di sinistra serve Picardi che controlla e calcia di prima intenzione: ottimo il gesto atletico ma non l’esito finale con la palla che si perde sul fondo.
Al 23° tornano in partita gli ospiti: da Pizzini a Martiniello, che allude la marcatura di Marrone e liberissimo sul secondo palo deposita la palla in rete.
Marrone che però si fa subito perdonare mettendo a dura prova i riflessi e la resistenza della retroguardia biancorossa con numeri ed assist di assoluta qualità: tra il 23° e il 28° in tre circostanze è letteralmente provvidenziale De Luca con i suoi interventi a neutralizzare i tentativi di Marullo, sempre ben pescato da Marrone.
Proprio dal piede dell’ex Scalc1one si genera l’azione che porta alla terza marcatura per il Club Paradiso: percussione sull’out di sinistra, duetta con Marullo entra in area e serve un assist delizioso a D’Antò per la rete che vale il 3 a 1.
Parziale che cambia ancora proprio a pochi secondi dal duplice fischio: Marrone inventa, Marullo rifinisce e Diano in scivolata, con la complicità di Carfora, realizza il 4 a 1.
Con questo parziale si va all’intervallo; punteggio che cambia, come nella prima frazione, dopo solo due minuti: è ancora il piede magico di Marrone a servire Marullo che entra in area, controlla e realizza la rete che chiude, difatti, anticipatamente la contesa.
Sul 5 a 1 i padroni di casa commettono l’ingenuità di abbassare i ritmi permettendo agli ospiti di assumere il pallino del gioco: all’8° solo un monumentale De Angelis impedisce a Vigliotti, con una conclusione dalla distanza, di riaprire la gara.
Gara che però si riapre un minuto più tardi con Nastri che dalla distanza porta il parziale sul 5 a 2.
La rete gasa gli ospiti: è un vero tour de force! All’undicesimo è il palo a negare la doppietta a Nastri; un minuto più tardi è invece il pronto riflesso di De Angelis ad impedire il tap-in ravvicinato a Miele. Ancora superlativo il numero 90 acerrano che conferma di essere tornato, il mago, quando al 14° tocca con la punta delle dita la conclusione dalla distanza di Pizzini diretta dritta nel sette alla sua sinistra.
Su questa parata si sgretolano i sogni di rimonta ospite; sogni che devono fare i duri conti con la realtà al 21°: Frezza porta a spasso Vigliotti e Carfora (che in vano tentavano di arginare la sua progressione), entra in area, si gira, sguscia via dall’asfissiante marcatura e lascia partire una conclusione da zona impossibile sulla quale solo i pronti riflessi di De Luca impediscono il gol da cineteca. Sulla respinta dell’estremo difensore ciccianese, però, si avventa D’Antò che anticipa tutti e realizza la meritata doppietta, premio ad una prestazione gagliarda tutta corsa, copertura e sacrificio.
Nemmeno il tempo di battere e Raffele Frezza sradica la palla dai piedi degli avversari e in solitaria va alla caccia della sedicesima perla in campionato; ma a negargli la gioia questa vola è il palo.
Il Friends Cicciano prova il tutto per tutto: De Luca portiere di movimento! Proprio queste fasi concitate del match portano alla terza rete ospite: palla di De Luca sul secondo palo, Carfora sfugge alla marcatura di Antonio Terracciano (in evidente giornata no) e in spaccata realizza, al 26°, la rete che dovrebbe riaprire i giochi.
Questo però solo in teoria: perché la realtà racconta di un diligente Club Paradiso che è abile a far girare palla senza correre troppi pericoli e che, al 29°, addirittura trova la settima rete grazie all’acuto del solito Raffaele Frezza.
Finisce così: Club Paradiso batte Friends Cicciano e continua a sognare… aspettando Lausdomini!

 

 

® IL GRANATA 2015 - Riproduzione riservata

Prossimo Turno

Classifica - C5 Serie D - Girone C

Team
Played Wins DRAW Lost Points
1 Tigre Casalnuovo 1 1 0 0 3
2 Saverio S.Vignati 1 1 0 0 3
3 Real Ischia C5 1 1 0 0 3
4 Meridiana Sp.Svago 1 1 0 0 3
5 Marigliano Sp.Club 1 0 1 0 1
6 Polivalente Via Piano 1 0 1 0 1

 
 

Per offrirti una migliore esperienza questo sito fa utilizzo di cookie, anche di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie. Per saperne di più o modificare le tue preferenze consulta la sezione Cookie Policy